1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle ( Voti: 1, media: 5,00 su 5 )
Loading ... Loading ...

Questa breve guida spiega come utilizzare DVD Flick descrivendone le operazioni più comuni. La guida è aggiornata alla versione 1.3.0.0 di DVD Flick.

Download DVD Flick

 Creare un DVD

Fase 1: Aggiungere filmati

Cliccare il pulsante Add titlee selezionare uno o più file video, o filmati, che si desidera aggiungere.

Fase 2: Editare filmati

È possibile rinominare ogni filmato cliccandoci sopra una o due volte e premendo il pulsante Edit titlequando mostrato. Di ogni filmato è ammessa la specifica del numero di capitoli, il relativo ordine o la durata. Infine, ad ogni filmato è consentita l’aggiunta di sottotitoli sottoforma di tracce audio e video.

Fase 3: Configurazione del progetto

Cliccare il pulsante Project settings, sito nella parte superiore della finestra principale, per accedere alla configurazione del progetto.

Qui le principali voci da impostare sono Target sizenella tab General, Target formated Encoding profilenella tab Video.

Target Size specifica la dimensione del progetto in funzione del supporto su cui verrà masterizzato. L’impostazione DVD-5 (4.3 Gb) è il default ma nulla vieta la scelta di un altro valore, nel caso si volesse salvare il progetto su un disco dual layer o su qualsiasi altro supporto.

Target Format definisce lo standard di codifica, lo stesso supportato dal lettore DVD da tavolo usato per la riproduzione. Nella maggior parte d’Europa, in Asia, in Africa e in Oceania lo standard di codifica è il PAL, in molti paesi Americani lo standard è NTSC. Molti lettori DVD sopportano entrambi gli standard di codifica, in tal caso è possibile selezionare Mixed format come impostazione. Nel caso in cui si scelga Mixed format, ogni filmato potrà essere codificato in PAL o NTSC singolarmente.

Encoding Profile rappresenta il compromesso tra il tempo necessario per la codifica del DVD e la qualità della stessa. In generale, Fastoffre una qualità ragionevole, mentre la diffenenza tra Normale Bestè impercettibile. Tuttavia, se si vuole produrre un DVD di 3 ore o oltre di durata, non è consigliabile selezionare Fast, ma Normalo Bestaffinchè la qualità dell’immagine non ne risenta.

Fase 4: Selezionare la cartella di destinazione

Nella parte inferiore della finestra principale si trova la cartella di destinazione, quella in cui DVD Flick salva i file codificati e i file di log correlati al processo di codifica. È importante verificare che la cartella si trovi su un disco con sufficiente spazio libero. La quantità di spazio disponibile è indicata nella parte destra della finestra principale di DVD Flick. Nonimpostare il drive DVD come cartella di destinazione, essendo questa una cartella temporanea in cui DVD Flick memorizza i dati codificati prima di masterizzarli su supporto.

Fase 5: Masterizzare

DVD Flick permette la masterizzazione del progetto, non appena il processo di codifica è terminato con successo.

Selezionare Burn project to discdalla tab Burningsita nei Project Settings. Disc labelè l’etichetta del disco, essa non sarà dai lettori DVD da tavolo. Assicurarsi di aver selezionato il drive del masterizzatore e di avere inserito un supporto vuoto prima di avviare la masterizzazione.

Nel caso in cui si volesse solamente creare l’immagine del DVD, in modo da masterizzarla successivamente, selezionare l’opzione Create ISO imagee impostare l’etichetta.

Fase 6: Codificare

Una volta terminato, salvare il progetto ed assicurarsi di avere spazio a sufficienza su disco fisso. Premere il pulsante Create DVDper avviare il processo di codifica. Il tempo di codifica dipende da molti fattori tra cui CPU e disco fisso. La scelta migliore è avviare la codifica di notte oppure durante una pausa caffè piuttosto lunga.

Aggiungere sottotitoli

Per aggiungere i sottotitoli a un filmato, accedere la il tab Subtitlese premere il pulsante Add. È possibile ordinare i sottotitoli mediante i tasti freccia.

Linguaggio, font, dimensione e posizionamento del sottotitolo si impostano in una finestra secondaria, dopo aver selezionato il sottotitolo e aver premuto il pulsante Edit. Qui, cliccando l’anteprima, verrà mostrato il sottotitolo.

Language indica la localizzazione del sottotitolo. L’opzione character setindica in che modo il sottotitolo è codificato e quali caratteri saranno visualizzabili. A titolo di esempio, aggiungere un sottotitolo in lingua cinese significa dover impostare character setChinese BIG5 oppure GB2312.

Il pulsante Auto-fit regola la dimensione del font associata al sottotitolo affinchè questi sia rappresentato su una sola riga.Il pulsante Display by default imposta il sottotitolo corrente come predefinito, sarà il sottotitolo visualizzato durante la riproduzione. Nel caso in cui più sottotitoli abbiano questa impostazione, solamente il primo sottotitolo elencato sarà quello predefinito.

Aggiungere tracce audio

Musiche e commenti secondari sono un esempio di tracce audio aggiuntive.

Aggiunta la traccia, è possibile modificarne le proprietà attraverso la tab Audio tracks. L’aggiunta di una traccia si completa premendo il pulsante Addbutton, quindi selezionando il file da cui estrapolare la traccia audio. È ammessa la selezione di una traccia audio contenuta in un file video multi audio.

Aggiungere menu

Se più filmati compongono il progetto DVD Flick, potrebbe valer la pena aggiungere un meno al DVD in modo da identificare con un nome e una anteprima il filmato da riprodurre.

Cliccare il pulsante Menu settings. Qui è possibile selezionare il template con cui il menu verrà disegnato e vederne l’anteprima cliccando il pulsante Preview. È possibile uscire dalla modalità Preview premendo il tasto ESC oppure cliccando col tasto destro del mouse sulla finestra. Dopo avere selezionato il template, selezionare Enable menuallo scopo di abilitarlo e includerlo nel disco.

Altri menu potranno essere aggiunti per contrassegnare tracce audio o sottotitoli. L’accesso a questo menu è consentito dalla maggior parte dei lettori DVD, tipicamente quelli il cui telecomando presenta un pulsante Audio o Subtitle.