1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle ( Vota tu per primo )
Loading ... Loading ...

Finalmente ci siamo, anche per il sistema operativo per smarphone più diffuso al mondo sta per arrivare la tanto amata funzione di ricerca del dispositivo smarrito, trova il mio android infatti non era ancora disponibile per questi dispositivi. Adesso le cose sono ben cambiate, Android Device Manager si occuperà infatti di ricercare il dispositivo con l’utilizzo del sistema satellitare. Il servizio messo in piedi da Google funziona praticamente come quelli disponibili per iOS (Trova il mio iPhone/iPad) e quello per Windows Phone. Questa utility verrà rilasciata solo per i possessori di android dalla versione 2.2 in poi.

Il sistema sarà in grado di rilevare il dispositivo se questi è connesso ad una rete internet o tramite wi-fi o con l’utilizzo della rete operatore mobile 3G / LTE. L’utility può venir utile quando ci siamo dimenticati lo smartphone da qualche parte o lo abbiamo perso, oppure lo abbiano rubato. Anche in assenza di suoneria è possibile farlo suonare per rintracciarlo oppure vedere le coordinate in cui è dislocato.

E’ altresì importante la funzione di azzeramento di tutti i dati via remoto, per evitare che qualche malintenzionato possa rubarci oltre che il dispositivo, anche il suo contenuto, quali, foto, documenti, contatti, rubrica e tutto il resto. Con la nuova funzione potrete fare piazza pulita e cancellare ogni dato dal dispositivo.

Il nuovo servizio ancora però non è disponibile per tutti e non è ancora stata rilasciata l’app ufficiale per android da poter scaricare ed installare, ma ormai sembra proprio che i giochi son fatti e non rimane che attendere il rilascio ufficiale che dovrebbe avvenire nei prossimi mesi.